ANDREA CATERINI, (Roma, 1981) è scrittore e critico letterario. Tra le sue pubblicazioni i romanzi La guardia (Italic Pequod, 2010) e Giordano (Fazi, 2014, Premio Volponi 2015) e i libri saggistici Il principe è morto cantando (Gaffi, 2011), Patna. Letture dalla nave del dubbio (Gaffi, 2013, finalista Premio Brancati), La preghiera della letteratura (Fazi, 2016, Premio Prata per la saggistica) e Ritratti e paesaggi. Il romanzo moderno (Castelvecchi, 2019). Ha scritto poi il romanzo-saggio Vita di un romanzo (Castelvecchi, 2018) e introdotto alcuni classici europei del Novecento (Marcel Proust, Virginia Woolf, Irène Némirovsky, Joseph Roth), curato opere di autori italiani come Enzo Siciliano e Franco Cordelli e commentato Il sogno di un uomo ridicolo di Dostoevskij (Ianieri, 2015).

Nel 2018 gli è stato assegnato il Premio Giuseppe Bonura per la critica militante nella sezione ‘under 40’.

Collabora con alcuni programmi di Rai Uno e alle pagine culturali de «Il Giornale».

andreacaterini81@gmail.com

io 3 sett 2018